I “COLOURS” ABBATTONO LA CAPOLISTA 6-1 AL SAN MARCO

| 8 dicembre 2011

TABELLINO DELLA GARA

UNITED COLOURS 6 SAN MARCO  1
6’ MASSA 48’ FARALDO (RIG)
8’ PULLO
12’ FESTA
40’ BATTAGLIA
41’ CARCATELLA
60’ BATTAGLIA

UNITED COLOURS: 1 Scarallo, 3 Carcatella, 4 Sanogo, 5 Sarnataro, 6 Festa, 7 Ruggiero, 8 Pullo, 9 Massa, 10 Cuccaro , 11 Battaglia, 12 Sgueglia, 13 Di Sarno

SAN MARCO: 1 Esposito, 3 Diano, 4 Lucignano, 5 Castaldo, 8 Balsamo, 9 Faraldo, 11 Laezza, 12 Caiazzo, 22 Oliviero, 28 Cirillo, 77 Occhiello, 88 Contaldi. All Breglia


IL FILM DELLA PARTITA

Lo United Colours of Futsal ottiene una netta vittoria contro la capolista San Marco, che fino ad oggi era rimasta imbattuta. I “ Colours” assediano sin dall’inizio gli ospiti sbloccando il risultato al 6’ con Massa che pescato solo davanti ad Esposito tenta un delizioso cucchiao con il quale stampa il pallone sulla traversa che successivamente arriva sui piedi dello stesso pivot che lo mette in rete. Al 8’ Pullo su punizione trova impreparato il portiere ospite realizzando il 2-0. Passano ancora 4 minuti ed al 12’ Carcatella penetra dalla destra ed appoggia un pallone sul quale Festa, ben appostato, non puo’ fare altro che mettere in rete per il 3-0. I Padroni di casa si placano e continuano a controllare la gara andando vicino al goal prima con Cuccaro ben servito dal solito Carcatella e poi con Battaglia che divora un goal gia fatto solo davanti ad Esposito. Durante la prima frazione di gioco il San Marco non va oltre qualche tiro dalla distanza infrangendosi sempre sulla buona vena di Scarallo. Nella ripresa gli ospiti cominciano a pressare alto cercando di mettere in difficolta’ i colours ma Cappella allunga la squadra con Sarnataro che cerca sempre l’uno contro uno con Castaldo e l’arbitro deve faticare molto per tenere a bada i duellanti. Al 40’ il 4-0 siglato da Umberto Battaglia ben servito da Ruggiero che aveva intercettato un pallone a centrocampo ed un minuto piu’ tardi Battaglia, scatenato tira verso la porta, supera il portiere e trova Carcatella pronto a spingerlo a rete per il 5-0. Al 48’ per un fallo di mani in area di Festa viene fischiato un rigore che Faraldo trasforma con un bel tiro sotto l’incrocio dei pali. Nel finale al 60’ Battaglia firma il 6-1 e Scarallo respinge un tiro libero calciato da Contaldi. Una vittoria, la terza consecutiva, che proietta i Colours nella zona alta della classifica confermando quanto di buono si era visto nelle ultime gare.

IL FACCIA A FACCIA:

Al termine della gara abbiamo intervistato i due allenatori Gaetano Breglia e Gennaro Cappella , ecco le loro risposte alle domande di Alessandro D’Errico:

Alla luce di quanto si e’ visto in campo ritieni che il risultato  sia giusto?

Breglia: Risultato giusto, in quanto oggi non ci siamo espressi al meglio delle nostre possibilità metre lo United ha giocato una gra grintosa, i suoi giocatori hanno messo tanta intensita’ ed arrivavano sempre primi su ogni pallone. Complimenti alla vostra squadra.

Cappella: Avevamo preparato bene questa gara e sono contento per l’intensita’ e la cattiveria agonistica messa dai ragazzi. Siano partiti con la pressione conquistando un triplo vantaggio e poi nel secondo tempo abbiamo aspettato il San Marco pungendolo in contropiede. Forse il punteggio e’ un po’ largo ma la vittoria mi sembra netta.

Quale giocatore ruberesti al tuo avversario?

Breglia: Ernesto Carcatella

Cappella: Giovanni Occhiello

Cosa pensi che il tuo avversario di oggi possa fare in questo campionato?

Breglia: Credo che potrebbe tranquillamente vincerlo

Cappella: Se il San Marco dopo 10 gare e’ primo non e’ un caso, credo che se la giochera’ fino alla fine per l’obiettivo piu’ grande.

Conosci e cosa pensi del progetto sociale di United Colours of Futsal?

Breglia: Seguo spesso le vostre notizie su internet; apprezzo il vostro progetto che non era mai stato pensato in questo sport, quindi vi faccio i complimenti per averlo ideato e vi auguro di andare avanti con successo.

IL PAGELLONE DEL TEAM MANAGER di Alessandro D’Errico

SCARALLO 7: Anche oggi concede poco agli avversari che riesco ad impegnarlo solo con tiri da lontano. Sempre sicuro nelle uscite, battuto solo dal dischetto

FESTA 6 :  Rientra in squadra dopo un turno di stop, gioca una buona gara e realizza anche un goal, bravo nel dialogo con i compagni, commette solo qualche incertezza in difesa.

CARCATELLA 7: devastante nell’uno contro uno , riesce a saltare l’uomo con facilta’. Realiza un goal ma mette il suo zampino in tutte le segnature

CUCCARO 6: Da esterno gioca meglio ma anche oggi non e’ stato determinante in zona goal. Si muove bene anche senza palla e gioca sempre per la squadra

BATTAGLIA 7: Segna 2 goal e mezzo contro il suo passato, ma ladila’ delle marcature morde alle caviglie gli avversari inseguendoli a tutto campo, mangia un solo goal alla fine del primo tempo.

PULLO 6: Solo un goal su punizione e poi tanta fatica a gestire il fiato.

RUGGIERO 6,5 Il centrale di Marianella sta crescendo. Oggi gioca con autorita’ in difesa e si propone spesso in attacco. Recupera un bel pallone per il goal del 4-0 che chiude la gara nel miglior momento degli ospiti.

MIRKO MASSA 6,5: Ha il merito di sbloccare il risultato, dialoga spesso con i due esterni tenendo alta la sua squadra, ammonito per aver litigato con un avversario.

Category: STAGIONE AGONISTICA 2011-2012

About the Author ()

Comments are closed.