Partenope C5, rapporto di collaborazione con il Dott. Edoardo Verdino

| 19 luglio 2013

La scienza dell’alimentazione applicata all’esercizio fisico e, quindi, allo sport ha origine in tempi antichissimi. Oggi possiamo affermare con sicurezza che la nutrizione costituisce un aspetto cruciale per la prestazione fisica: fornisce il carburante per il lavoro biologico e permette l’utilizzo del potenziale energetico contenuto negli alimenti. Molto spesso, però, ci dobbiamo confrontare con una “pseudo scienza” che viaggia parallelamente alla scienza ufficiale e diffonde informazioni errate e quindi potenzialmente dannose per la salute. E’ pertanto consigliabile che a proporre e compilare una dieta sia sempre l’esperto nutrizionista, il dietologo o il medico specialista. Fonti scientifiche danno per acclarato che una corretta alimentazione, unitamente alla presenza sui campi di gioco, di piste d’atletica, di piscine e palazzetti del defibrillatore, ridurrebbe di molto gli incidenti cardiaci dell’atleta professionista o dilettante che sia.

A tal fine e grazie al rapporto di amicizia che lega il D.G. della Partenope C5 Enzo Imperatore al quarantenne Dott. Edoardo Verdino, laureato in Biologia, specialista in Biochimica Clinica con Master in Dietologia e Nutrizione e con consolidata esperienza nell’alimentazione dello sportivo, è stato raggiunto un accordo per un rapporto di collaborazione con la società bianca azzurra.

Il dott. Verdino indicherà agli atleti senior un corretto modo di alimentarsi durante l’intera settimana (micro ciclo) a prescindere se ci si allena o no e nelle ore precedenti e seguenti allo sforzo fisico dovuto alla gara di campionato mentre per i giovani atleti del settore giovanile sarà messa in atto una vera e propria “educazione alimentare”.

Category: News

About the Author ()

Comments are closed.