Corso di Italiano base L2

Corso per adulti di  italiano l2 per stranieri

Formatore: Dott.ssa Antonella Pascazio (Laureata in lingue e letterature straniere, con formazione specifica nell’insegnamento dell’italiano L2)

Anno 2011

Il progetto, iniziato lo scorso anno, prevede la continuazione di un percorso di formazione linguistico-culturale per apprendenti di italiano come lingua seconda (italiano l2).

Il corso vuole offrire una conoscenza di base della lingua italiana, nei suoi aspetti più essenziali, offrendo spunti di lingua vissuta nel quotidiano, proponendo situazioni verosimili con le quali gli studenti potrebbero relazionarsi e   vivere quali: visite mediche, aspetti burocratici, elementi scolastici che possono interessare studenti con figli, ecc.

Quest’anno, in particolare, verranno attenzionati gli aspetti sintattici e grammaticali richiesti dal decreto  del 4 giugno 2010 per sostenere l’esame di Italiano per i cittadini stranieri che richiedono  il permesso di soggiorno lungo CE (ex carta di soggiorno), al fine di fornire agli studenti strumenti e metodologie valide per la preparazione al test.

Lungo il percorso, verranno integrati moduli formativi comuni (lezioni frontali di lingua) con moduli di complessità linguistica e culturale crescente e con altre situazioni di autoapprendimento guidate dall’insegnante.

In questo percorso troveranno spazio anche momenti di socializzazione tra gli studenti e  momenti di integrazione con la comunità italiana e conoscenza del territorio nei vari settori culturali.

Si partirà quindi da un approccio essenzialmente monolingue, alternato a spiegazioni in lingua straniera (qualora la realtà della classe lo imponesse), per passare poi man mano a una ripresa dei medesimi contenuti solo ed esclusivamente in lingua italiana; successivamente si alterneranno le situazioni linguistico-culturali con quelle comunicative per consentire agli studenti di agire in contesti sociali di maggiore complessità. Sarà di particolare interesse, soprattutto nell’approccio integrativo iniziale, l’importanza di un’insegnante di lingua italiana con conoscenza delle principali lingue straniere (inglese francese, spagnolo, tedesco) che favorirà l’approccio comunicativo con gli apprendenti con scarsa o pressoché nulla conoscenza della lingua italiana. Tale competenza sarà a disposizione degli studenti ed eventualmente anche delle loro famiglie per risolvere eventuali difficoltà e raccogliere proposte per facilitare la comunicazione in tutti i suoi aspetti.

Il corso si articolerà in 10 lezioni da 90’ e sarà suddiviso in due moduli principali come descritto di seguito:

1. Modulo di approccio al percorso formativo:

comprende una prima fase di introduzione alla civiltà italiana in lingua italiana e una fase di formazione linguistica iniziale incentrata soprattutto sull’osservazione e sull’analisi dei bisogni degli studenti stranieri giunti in Italia.

-        Presentazione insegnate e corso

-        Presentazione studenti, dati personali provenienza attitudine (lingua permettendo)

-        Introduzione alla civiltà italiana (geografia, storia, politica)

-        Leggi sull’immigrazione: diritti e doveri

-        Test di ingresso

2. Modulo del corso di lingua generale:

modulo centrale che comprende la parte di corso di lingua generale e lezioni supplementari di pronuncia e scrittura.  Fanno parte del corso di lingua generale le verifiche.

-        Lezioni frontali in aula per lo sviluppo delle quattro abilità primarie

-        Attività di comprensione e pronuncia

-        Verifiche

-        Attività di conversazione intorno ai contenuti generali sviluppati

-        Attività di auto-apprendimento guidate o svolte in autonomia

Materiali di supporto alla lezione verranno distribuiti in aula in itinere.

Al termine di ogni lezione, gli studenti potranno scaricare il materiale di supporti utilizzato in aula e attenzionare  gli aspetti di maggiore interesse trattati in aula

Si riporta di seguito il calendario delle lezioni

Le lezioni si terranno ogni giovedì dalle 19.30 alle 21.00 in Vicoletto Gesù delle Monache 22 in Napoli Presso la sede dell’associzione Onlus united Colours of Futsal

Giovedì 29 settembre-0re 19.30

  • Presentazione corso,
  • presentazione insegnante,
  • presentazione alunni,
  • test d’ingresso

  Lezione del 29/09/2011 (777,5 KiB, 2 hits)
You do not have permission to download this file.

Giovedì 06 ottobre-0re 19.30

Al lavoro- un cantiere-sicurezza sul lavoro.

  • Sapersi presentare (salutare e congedarsi)
  • Indicativo presente di essere e parlare
  • Pronomi personali soggetto: io, tu,lui, lei;
  • pronomi allocutivi: tu/Lei; avverbi interrogativi: di dove

  Lezione del 6/10/2011 (112,0 KiB, 3 hits)
You do not have permission to download this file.

  Lezione del 6/10/2011 - esercizi riepilogativi (292,2 KiB, 1 hits)
You do not have permission to download this file.

Giovedì 13 ottobre-0re 19.3013

Alla fermata dell’autobus-

  • Chiedere a qualcuno come sta e rispondere.
  • Allocutivi e formule di cortesia: signore, signora, grazie, prego
  • Tre persone plurali di essere e di parlare;
  • Pronomi personali soggetto: noi, voi, loro.
  • Avverbio interrogativo: come.
  • Avverbi di modo: bene, abbastanza bene, male.

Giovedì 20 ottobre-0re 19.30

Per strada-biglietteria metropolitana-agenzia di viaggi

  • Dare e chiedere dati personali (nome e cognome); fare lo spelling del proprio nome e cognome.
  • Chiedere come si scrive una parola.
  • Avverbi di tempo: prima e dopo.
  • Ordine nome + cognome; l’alfabeto; lo spelling con i nomi di città.
  • Presente indicativo di chiamarsi

Giovedì 27 ottobre-0re 19.30

Tavola calda-officina meccanica

  • Ordinare qualcosa al bar e chiedere il conto
  • Nomi maschili al sing. in -o e al femm. in -a, al plur. in -i e in -e
  • Articoli indeterminativi. Quanto e che interrogativi. Vorrei; nomi di bevande e cibi da bar in -o e in –a

Giovedì 10 novembre-0re 19.30

Casa (rispetto delle risorse del pianeta) Associazione Volontariato (Dialogo interculturale,integrazione)

  • Descrivere l’aspetto fisico di una persona
  • Aggettivi a quattro uscite (-o/-a, -i/-e)
  • Cenni sull’accordo nome-aggettivo
  • La parola e Lessico relativo all’aspetto fisico (aggettivi alto,magro, biondo,azzurro, castano ecc.)

Giovedì 17 novembre-0re 19.30

Sala aspetto di un patronato (gli ammortizzatori sociali, la cassa Integrazione)

  • Chiedere e dire che lavoro si fa
  • Articoli determinativi
  • Presente indicativo di fare
  • Nomi di mestieri e professioni (muratore, impiegato, falegname, operaio, infermiere, badante, medico)

Giovedì 24 novembre-0re 19.30

Negozio di abbigliamento Farmacia (diritto alla salute), Mercatino, Casa (curarsi)

  • Fare acquisti in un negozio d’abbigliamento e indicare la taglia e il colore desiderati
  • Colore e aggettivi qualificativi in -e.
  • Ripresa dell’accordo nome-aggettivo
  • Aggettivi di colore

Giovedì 01 dicembre-0re 19.30

Ufficio di assicurazioni (da casalingaa lavoratrice).

  • Parlare di sé e delle proprie abitudini quotidiane: descrivere una giornata tipo.
  • Presente di alcuni verbi riflessivi di largo uso: alzarsi, lavarsi, vestirsi, truccarsi ecc.
  • Avverbi di tempo: presto, tardi.
  • Le preposizioni articolate con in
  • Preposizioni in e a (per esprimereluogo e mezzo)
  • Indicativo presente diandare; indicativo
  • Momenti dellagiornata: mattina, pomeriggio, sera, notte; giorni della settimana: lunedì, martedì, ecc.
  • Avverbi interrogativi: chi + che cosa.C’è + Ci sono

Giovedì 15 dicembre -0re 19.30

  • Riassunto e revisione delle tematiche affrontate
  • Test finale